Mentawei

1 febbraio 2007

mentawei a Mentawei

Il popolo dei Mentawei vive in un piccolo gruppo di isole dell’arcipelago Indonesiano.

La cultura tradizionale Mentawei è una fra le più importanti civiltà del tatuaggio sviluppatesi in Indonesia, è sempre stata estremamente resistente all’avanzare della civilizzazione occidentale e ha mantenuto una forte identità etnica.

Il gruppo etnico dei Mentawei abita un arcipelago posto davanti a Sumatra. A causa del clima tropicale, la loro cultura si è sempre dimostrata resistente nei confronti dei vari tentativi di civilizzazione. Solo negli ultimi anni i missionari belgi sono penetrati nella foresta e hanno portato, a seconda dei punti di vista, “maledizione e benedizione”.

Alla cultura tradizionale delle isole Mentawai appartengono sia i tatuaggi dalle caratteristiche linee dritte, sia la limatura dei denti. Entrambi i modi di modificare il corpo servono alla pratica religiosa e allo spiritismo, ma sono anche semplicemente forme di ornamento e di decorazione.
Il maestro tatuatore annerisce inizialmente una noce di cocco e la riempie con una mistura a base di nerofumo e di succo zuccherino marrone. Poi infila un ago di sicurezza in un bastoncino di legno e con un secondo bastone, che funge da mazzuolo, introduce il tatuaggio nella pelle. Un pollo è il compenso per il lavoro prestato che, date le circostanze, si rivela lungo e doloroso.

All’esecuzione del tatuaggio ci si sottopone liberamente e senza costrizione: in passato venivano tatuati per la prima volta già i bambini di sei-sette anni.
Come in ogni autentica tradizione riguardante il tatuaggio, la scelta del disegno e della parte del corpo da tatuare non è casuale. Dapprima vengono tatuati il mento e la schiena, poi, con l’avanzare dell’età, le mani, il petto, le anche e gli stinchi. Le donne documentano tramite i tatuaggi le fasi più importanti della loro vita: le prime mestruazioni, il matrimonio o la nascita dei figli.
Oggi, fra i Mentawei il primo tatuaggio si riceve a quindici anni.
La simbologia è molto profonda e ricca di spiritualità: un fiore tatuato sulla spalla, per esempio, “deve far gocciolare il male dal corpo come la pioggia da un fiore”.
Sotto la mano, gli abitanti di queste isole custodiscono linee delicate che garantiscono il contatto con il mondo degli avi e degli spiriti, e proteggono chi li porta.

Trova il tuo Tattoo Polinesiano

polynesian turtle tattoo 150x150 Mentawei

Disegni Tattoo

samoa a Mentawei

Samoa Tattoo