Intervista con Ettore Bechis

30 maggio 2011

Ettore Bechis, intervista e gallery su Tattoo.1 Tribal 60

Ettore, dove stai lavorando in questo momento?

Dopo tanto viaggiare, ora lavoro nel mio nuovo studio, l’Absolution Tattoo Lounge che ho aperto il 14 Febbraio 2010 a Cantù, in corso Unità d’Italia 7, con altri due soci: Simone Cassinelli e Francesco Ferraiolo.

Ho conosciuto Francesco durante una tattoo convention e, quando sono andato a lavorare per sei mesi a Miami, nello studio Salvation Tattoo Lounge, l’ho fatto venire in America per un paio di settimane a condividere con me quella splendida esperienza. Simone lo ha accompagnato e così è nata l’idea di aprire insieme uno studio.

Ettore Bechis Tattoo Artist Intervista con Ettore Bechis

Prima di aprire l’Absolution Tattoo Lounge, dove lavoravi?
Prima di aprire lo studio a Cantù, ho lavorato “on the road” presso studi in Italia e all’estero:
Doria Tattoo Studio a Casale Monferrato
Pittan Tattoo Studio a Milano
Mosh Pitt Tattoo Studio a South Beach, Miami, Florida
Industry Tattoo Studio a South Beach, Miami, Florida
Salvation Tattoo Lounge a South Beach, Miami, Florida
Tattoo Lou’s a Long Island, New York
Iron Cross Tattoo a Santa Barbara, California
La Tribù Tattoo a Corfù, Grecia

Come hai imparato a tatuare?
Ho iniziato a tatuare nel 2002 in Brasile. In quel periodo lavoravo ancora come scenografo nei villaggi turistici, ho visto una pubblicità su una rivista di tattoo dove vendevano per corrispondenza un kit base per iniziare a tatuare, mi ha incuriosito e così l’ho acquistato.

Quando è arrivato il pacchetto, un pittore/tatuatore brasiliano mi ha spiegato come montare la macchinetta e saldare gli aghi; dopodiché, ho avuto immediatamente un sacco di richieste da parte del personale (baristi, camerieri, ecc.), così ho iniziato a tatuare senza farmi pagare: loro erano contenti e io facevo pratica.

C’è un tatuatore che consideri il tuo maestro?
Sicuramente Alessandro Doria. Quando sono tornato in Italia non conoscevo nessuno del settore, ho visto i suoi lavori su una rivista, mi sono piaciuti tantissimo e, in più, aveva lo studio a pochi km da casa mia. Sono andato a trovarlo: da quel giorno siamo diventati amici e con i suoi suggerimenti preziosi mi ha veramente aiutato a migliorare tecnica e stile.

Quali sono i tatuatori che ammiri di più o che consideri innovativi?
Amo lo stile realistico e quindi, per quanto mi riguarda Nikko Hurtado è il numero uno!!
A seguire, un altro bravissimo è Mike de Vries e infine Jeff Gogue, fantastico non solo come tatuatore ma anche come pittore.

Puoi descrivere il tuo stile?
Come dicevo, mi piace molto lo stile realistico e credo che siano fondamentali le luci e le ombre e possibilmente il colore. Quindi, se devo fare un drago giapponese non sarà mai con dei colori piatti, come vuole la tradizione, ma possibilmente con dei colpi di luce e forti contrasti di ombre, il più possibile tridimensionale.

Puoi descrivere la tua tecnica?
Certo. Prendiamo, per esempio, un lavoro che ho fatto poco tempo fa: il cliente vuole un ritratto, ma il soggetto è completamente piatto, non ha ombre, la causa è il flash e la foto è stata scattata di notte! Qui ricordo di aver visto su internet un bellissimo ritratto di Elvis Presley con luci e ombre perfette: a questo punto, non mi resta che applicare l’atmosfera del dipinto di Elvis al tatuaggio da realizzare.

Riportare le stesse luci, ombre e colori non è facile, ma alla fine ti dà una grandissima soddisfazione. Penso sia fondamentale avere sempre dei riferimenti e della documentazione su cui fare affidamento al momento della preparazione del disegno, e non fare mai le cose a caso.

ETTORE BECHIS
@ Absolution Tattoo Lounge
corso Unità d’Italia 7 – 22063 Cantù (CO) – Italia
tel. 031 4475394 – 348 0851689
e-mail: info@absolutiontattoolounge.com
facebook: http://www.facebook.com/people/Tatuaggi-Bechis/1787142612
sito web di Ettore Bechis: www.tatuatore.eu
sito web dell’Absolution Tattoo Lounge: www.absolutiontattoolounge.com

Vai alla gallery con i tatuaggi di Ettore Bechis